Nuovo provvedimento per la gestione delle istanze al centro operativo di Pescara

Venerdì, 27 Novembre, 2015

L’Agenzia delle Entrate ha scelto il Centro operativo di Pescara per la gestione delle istanze di accesso alla procedura di collaborazione volontaria per la regolarizzazione dei capitali detenuti all’estero presentate, per la prima volta, dallo scorso 10 novembre. Sarà la stessa struttura, inoltre, a emettere i relativi atti, compresi quelli di accertamento e di contestazione delle violazioni, con riferimento a tutte le annualità oggetto delle richieste. 
I contribuenti possono però chiedere, tramite apposita istanza, che la fase istruttoria del procedimento e l’eventuale contradditorio, in base alle loro necessità, si svolgano non presso il Centro operativo di Pescara, ma in una direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate o presso la direzione provinciale di Trento.
A stabilirlo il provvedimento del 27 novembre 2015 del direttore dell’Agenzia che completa il precedente del 6 novembre in attuazione delle modifiche introdotte dalla legge n. 187/2015.

AllegatoDimensione
Provvedimento direttore VD - 27/11/2015288.78 KB