Italia e Svizzera raggiungono un'intesa di principio sulle questioni fiscali

Venerdì, 16 Gennaio, 2015

L’Italia ha concordato con la Svizzera il protocollo che modifica la Convenzione contro le doppie imposizioni tra i due paesi e che sostanzialmente adegua le disposizioni in materia di scambio di informazioni ai più recenti standard internazionali. La imminente firma permetterà di ridurre i costi della Voluntary Disclosure di circa la metà, rendendo molto conveniente l’adesione alla procedura di regolarizzazione dei capitali all’estero.